Giulia Di Sipio

“Quando mi avvicinai alla cucina per la prima volta non avevo più di 14 anni, ma dovetti aspettare i miei 18 anni per “sentire” quanto, quel luogo fosse per me “magico”. Era l’anno della scelta. Fino a quel momento il cibo era stato per me un importante mezzo di convivialità, ma quell’anno, avevo fatto l’esperienza della “cucina come laboratorio di trasformazione”. Non avevo gli strumenti a quel tempo per comprendere fino in fondo cosa avevo scoperto, ma avevo intuito che, scegliendo di preparare una tagliatella con farina di castagne e salsa di ricotta e funghi avevo allargato le mie prospettive, messo le mani in pasta e trasformato degli ingredienti inusuali in qualcosa che aveva suscitato in me uno spostamento”

da “Il Cibo come via, gli archetipi come guida” di Franca Errani e Giulia Di Sipio

Giulia Di Sipio, diplomata in Counseling Relazionale ad indirizzo Mediacomunicativo presso la scuola Avalon Formazione di Pescara nel 2013 con la Dottoressa Zuleika Fusco; specializzata in Counseling Gastronomico nel 2014 e nel 2021; Coach Relazionale Senior (posizione n°275 Ancore) con una specializzazione in Coaching e Psicologia Olistica, lavora per trasformare i disagi in risorse.

Dopo aver conseguito i titoli di Event Manager con l’Accademia degli Eventi a Roma e Wedding planner con la Enzo Miccio Academy, Giulia si specializza nell’accompagnare, dal punto di vista emotivo, le coppie durante il percorso che precede le nozze e i principali momenti di passaggio che queste vivono.

Dal 2020 collabora con l’Associazione Orizzonte ODV come Consulente Genitoriale e referente dello Sportello di ascolto “Parliamone Insieme” e “La Famiglia al centro” presso la Parrocchia degli Angeli Custodi di Francavilla al Mare, Chieti.

Concepisce il Cibo non solo come una fonte di nutrimento dell’anima, oltre che del corpo, ma anche e soprattutto come uno strumento di lavoro su sé stessi: attraverso la Cucina, l’uomo sperimenta, trasforma, crea e… nel processo alchemico, potenzia le sue abilità, la gestione delle risorse, la capacità di organizzazione, il problem solving. (Per approfondire puoi leggere “Mangiare è un’attività olistica”).

Dal 2021 organizza incontri di formazione e approfondimento sui temi del Cibo come mediatore delle nostre relazioni e la Cucina come laboratorio per potenziare le proprie soft skills.

Per approfondire:

Che cos’è il Counseling e il Counseling Gastronomico

La metodologia di riferimento: la Media Comunic-Azione