giulia di sipio

Il gusto del giudizio

In un mondo di “tuttologi”, dove con facilità possiamo accedere alle più disparate informazioni, tutti ci sentiamo nella posizione di poter dire la nostra, criticare l’operato altrui ed evidenziare gli errori, i difetti, le mancanze… ma quanto ci soffermiamo ad ascoltare realmente gli altri?

Tutto parla di noi. Anche quello che mangiamo

Secondo il primo assioma della comunicazione: non si può non comunicare. Tutto è comunicazione. E se lo è perfino il silenzio, perché non dovrebbe esserlo quello che decidiamo di mettere nel nostro piatto o a bollire in pentola?

Il Topolino dei denti

Non ho mai dimenticato quel passaggio. Il rito del Topolino dei denti è rimasto indelebile nella mia memoria fino ad oggi, continuando a ricordarmi, al solo pensiero, di quanto sia importante onorare con creatività e dolcezza, quello che accade nella nostra vita.

“La tecnica dello scalatore”

Attraverso la tecnica dello scalatore è possibile, con l’allenamento e la perseveranza, imparare a vedere e dunque ad affrontare le cose in modo diverso. Graduale. Per step.

La meditazione della lumaca

Per il suo essere autonoma, indipendente, saggia, portatrice di un tempo lunare, interiore, introverso, sognante… che prima di concretizzare i suoi progetti, li metabolizza e interiorizza… alla lumachina dedichiamo il nostro nuovo inizio, affinchè ci possa offrire uno spunto di riflessione per le nostre trasfromazioni in nome di un maggior benessere.

Il Cibo come condivisione di valori

“Noi siamo ciò che mangiamo non è solamente un modo di dire”, è l’espressione di ciò che portiamo nel mondo. A tutto tondo. Attraverso il Cibo ognuno di noi si relaziona con sé stesso, con le sue parti più intime e con gli altri. Condividendo alcuni alimenti piuttosto che altri, delle occasioni piuttosto che altre… ognuno ha il potere di fare una scelta e di poterla trasmettere e divulgare.

sf-Amiamoci

Cosa potrebbe accadere se ci fermassimo ad ascoltare con attenzione il nostro Corpo, la nostra Mente e il nostro Spirito? Quali cibi sceglieremmo? Da cosa ci sentiremmo attratti per appagare i nostri desideri e i nostri bisogni?
“Il corso sui diversi livelli dell’alimentazione” è un percorso in 4 incontri che propone un’esplorazione attraverso il cibo.

“Noi siamo ciò che mangiamo” …non è un modo di dire

In occasione dell’uscita del libro: «Il Cibo come via, gli Archetipi come guida» una serata con l’autrice Giulia Di Sipio per riflettere insieme su come la Tavola oggi possa essere l’occasione ed il mezzo al tempo stesso che ci permette di trasformare il nostro quotidiano e migliorare la qualità della nostra vita.